Vetrina..
 
  Proposte bibliografiche
HOME
VETRINA
 
foto del cedac
   
 

FEATHERSTONE Ann, Il circo maledetto, Roma, Newton Compton, 2010, p. 283  

Corney Sage, comico, ballerino e cantante, ha appena finito il suo numero quando, all’uscita del teatro, si imbatte nel corpo senza vita di una giovane donna e intravede l’assassino darsi precipitosamente alla fuga. Anche l’attrice Lucy Strong ha visto tutto, e quando quella sera stessa il colpevole torna sul luogo del delitto, Lucy e Corney capiscono che le loro vite sono in pericolo. Per mettersi in salvo decidono di abbandonare Londra e separarsi, tenendosi in contatto soltanto attraverso dei messaggi in codice su un giornale di annunci economici. Ma l’assassino è sulle loro tracce, ed è un vero mago dei travestimenti: nel mondo di teatranti, pagliacci e uomini di spettacolo in cui si muovono, niente è mai ciò che sembra. Dai salotti dell’alta società allo squallore dei bordelli, dalle tavole dei palcoscenici alle arene dei circhi, tra spettacoli da baraccone e corse contro il tempo, “Il circo maledetto” è un avvincente thriller psicologico incastonato in un esaltante ritratto di una Londra vittoriana cinica, oscura, ambigua, mai vista prima.